I materiali termoplastici sono utilizzati per la produzione degli inserti rigidi da montare sui seggi con tenuta soffice. L’impiego degli inserti soddisfa ampiamente l’esigenza di una sicura tenuta nel campo delle molteplici applicazioni delle valvole.

Ogni tipo di materiale possiede proprie caratteristiche meccaniche, chimiche, fisiche tali da orientare la scelta del termoplastico idoneo ad essere impiegato a determinate pressioni, temperature d’esercizio, ai fluidi di passaggio delle valvole.

I tecnopolimeri sono impiegati anche per la produzione di anelli antiestrusione, collari energizzati, altre guarnizioni termoplastiche.
Gli inserti rigidi termoplastici vengono etichettati con l’evidenza dei requisiti strettamente legati alla rintracciabilità (data e ordine di acquisto, materiale, dimensioni), compresa l’etichettatura degli impegni di ogni singola commessa interna e depositati in ambiente climatizzato e oscurato.
I materiali preferibilmente selezionati in base ai requisiti applicativi sono:

CATEGORIA DEL TECNOPOLIMERO DENOMINAZIONE MATERIALE
Politetrafluoroetilene PTFE VERGINE - P.T.F.E. c/CG 25% - PTFE c/VETRO - CABFLUOR M25 - PTFE DYNEON TFM
Poliammide DEVLON V API - NYLON 6 MOS2 - ERTALON 6XAU - NYLON PA12G (LAURAMID) SINVEX SMX - VESPEL Dupont
Polietere eterechetone PEEK VERGINE – PEEK c/PTFE 20% – PEEK c/PTFE/CARBONE/GRAFITE – PEEK c/CARBONE 30%
Policlorotrifluoroetilene P.C.T.F.E. (KEL-F)
Poliimmide VESPEL Dupont